Diario di Bordo

Serata di beneficenza alla Lega Navale Italiana

             Venerdì 28 giugno 2019
Serata di beneficenza alla Lega Navale Italiana
Verso le 21.00 alla LNI di Salerno c’è stata una serata con cena
e musica dal vivo e il ricavato della serata è andato alla nostra
associazione.
Ogni venerdì alla Lega stanno organizzando queste serate e ogni
volta il ricavato va in beneficenza ad un’associazione diversa.
La serata è stata piacevole con diversi amici dell’Ipotenusa che
sono venuti a trovarci ed è il caso di dire…che abbiamo unito
l’utile al dilettevole.
  .

Nona e ultima uscita per il progetto “Sport in scuola”

                        Giovedì 6 giugno 2019
        Nona e ultima  uscita per il progetto “Sport in scuola”
Per  l’ultima   uscita  in   ambito    del    progetto     “Sport in scuola”
c’erano 11 ragazzi, gli altri erano ….chi impegnati  per  gli  esami…..
chi  al  lavoro,  in  quanto  questi  ragazzi   dell’alberghiero    appena
arrivano in terza o quarta subito trovano lavoro…specie nei ristoranti
e alberghi…nei periodi estivi.
Siamo usciti con due barche verso le 14.30 ca. e appena fuori, abbiamo
subito approfittato di una bella brezza pomeridiana che ci ha fatto veleg-
giare per due ore ca.
A bordo di Gelsomina c’erano sei ragazzi, tutti ormai abbastanza esperti,
che si sono alternati al timone ed hanno eseguito tutte le manovre.
Alle 14.30 ca. è calato tutto e siamo rientrati in porto.
E’ stata questa una bella esperienza, con dei ragazzi motivati e interessati
che  hanno fatto  una  esperienza  nuova e che si potrebbe ripetere l’anno
prossimo.

UN MARE DI SOLIDARIETÀ 2019

                 Mercoledì 5 giugno 2019
                “UN MARE DI SOLIDARIETA'”
Questo era l’anno in cui ITACA navigava nel Tirreno e si fermava a Salerno,
quindi per questo motivo l’evento è capitato in un giorno feriale.
Abbiamo dato una mano nell’organizzare l’evento e alla fine erano 113
tra pazienti e accompagnatori dell’AIL.
Alle 8.30 ca. ci siamo ritrovati alla stazione marittima, dove era stato
allestito un tavolo per le brochure, volantini e moduli della privacy da
far firmare, affianco un display dove proiettare un po’ di immagini e le
sedie per accogliere le persone.
Prima è intervenuto il sindaco Napoli che, avendo premura, ha rilasciato
una breve intervista e rilasciato un breve saluto.
Successivamente sono intervenuti medici e accolti i membri dei vari
equipaggi, dopo aver fatto una breve colazione al bar Toraldo, sono
stati fatti gli accoppiamenti barche-persone.
Partiti per questa breve veleggiata che si è svolta senza un’ombra di vento,
quindi a motore, le 15 barche più la barca di Itaca, hanno fatto “assaporare”
e provare la vela a questi bambini-ragazzi e adulti che per la prima volta
mettevano piede su una imbarcazione.
Le emozioni sono state comunque molteplici, nonostante l’assenza di vento,
ed una volta ritornati alla stazione marittima sono stati consegnati i diplomi
di “Velista per un giorno” ai protagonisti di questa giornata.
Dopo i vari ringraziamenti e saluti a tutti gli armatori che con passione
hanno messo a disposizione le barche, a tutti i volontari e accompagnatori
che si sono dedicati e si dedicano tutti i giorni a svolgere questa importante
azione di solidarietà, aiuto e sostegno a queste persone che si trovano a
combattere contro una malattia che gli ha tolto gran parte della gioia di vivere,
abbiamo consumato un buffet preparato sempre dal bar della stazione.

Ottava uscita per il progetto “Sport in scuola”

Giovedì 30 maggio 2019
        Ottava  uscita per il progetto “Sport in scuola”
Per  la ottava  uscita  in   ambito   del   progetto   “Sport in scuola”
i ragazzi erano 16 e 3  barche, abbiamo accorpato un po’ i ragazzi
perché scarseggiava il “personale di bordo”…..
Fortunatamente,  dopo  una  settimana  di  brutto tempo, il meteo
permetteva e  con  un  bel  vento  siamo  riusciti  a  fare una bella
lezione, dalle  14.30  alle  17.00  ca. i ragazzi hanno ripetuto tutte
le manovre,tutte le andature alternandosi al timone e dimostrando
una forte motivazione e forte interesse.

“MAREMAGNA 2019”

Domenica 26 maggio 2019
                      “MAREMAGNA 2019”
L’Ipotenusa  ha  partecipato  anche  quest’anno alla manifestazione
di Maremagna arrivata ormai alla sua XIX edizione.
Alle 8.30 ca. a bordo di Gelsomina  ( e sotto una pioggia insistente)
si sono ritrovati Pino,  Demetrio  e Antonio D’Agostino, raggiunti poi
dai due amici Giosi e Marialaura,  presi in prestito dall’imbarcazione
Alessandra (che non partecipava) per il reparto cucina…
caricata tutta la “merce” occorrente  per la cucina (gli amici si erano
portati,  praticamente,  una  cucina  dietro.….nel senso che avevano
pensato a tutto ciò che gli poteva servire)  siamo  partiti alla volta di
Cetara dove c’era il briefing e noi dovevamo prima scaricare i gazebo
che la sera prima Mimmo e Pino avevano caricato a bordo di Gelsomina.
Arrivati a Cetara, tutto il tragitto segnato da una pioggia non forte ma
continua, abbiamo  scaricato i gazebo,  partecipato al briefing e partiti
per la regata velico-gastronomica.
Percorso a bastone con vento proveniente dalla direzione della Torre di
Cetara verso  sud, praticamente la boa 2 era posizionata sotto la torre,
fortunatamente  aveva  smesso di piovere e si era messo un bel vento
fresco, tutta la regata  segnata  da questo tipo di vento che vedeva un
“buco” proprio sotto la torre,  nei pressi della boa 2 dove tutti si….…….
impantanavano…..
Gelsomina parte bene in seconda posizione, con Pino, Demetrio e Antonio
alla parte velica  (dovevano venire Pia e Federica ma alle 7.30 del mattino
a Salerno quasi diluviava e quindi Gina ha deciso di non farle venire,meglio
così altrimenti ci saremmo sentiti in colpa)mentre Giosi e Marialaura danno
…”fuoco” ai fornelli….
Nonostante siamo partiti in seconda posizione, sul primo lato già perdiamo
qualche posizione e alla fine arriviamo penultimi,sesti su sette imbarcazioni.
Durante la regata gli  amici  “in cucina”  hanno  preparato di tutto e di più..
perfino hanno fatto i ravioli al momento ……..partendo dall’acqua e farina…
siamo arrivati in banchina e la pasta ancora  non  aveva finito di cuocere…
ma c’era tempo…..perché  hanno  presentato i loro  piatti  prima  altre  tre
imbarcazioni….
Arriva il nostro turno e diamo una mano ai ragazzi a portare i nostri piatti…
Giosi e Marialaura si presentano alla giuria prima con una preparazione , al
momento, di un coctail a base di limone e spumante, poi il piatto di ravioli
con i carciofi, poi una crema pasticcera preparato dentro a metà limone scavato,
per ultimo, sempre al momento,  hanno preparato una crema protettiva
a base di olio e ossido di zinco aromatizzata con varie erbe….
gli ingredienti non li ricordo tutti …ma il tutto ha lasciato a bocca aperta
prima noi e poi il resto della comitiva….
Come cucina… si sono/ci siamo… posizionati al terzo posto, che combinato al
sesto posto per la parte velica ci ha visti, nella classifica generale, posizionati
ad un ottimo quarto posto…
Infine, siccome, il tema di quest’anno era l’olio di oliva e da quest’anno è
stato istituito  un premio  specifico per il tema scelto, i ragazzi e Gelsomina
hanno vinto questo premio….per l’olio scelto e per l’uso che ne era stato fatto.
Finita la premiazione e la festa in generale….siamo ritornati a Salerno, stanchi,
bagnati …..ma contentissimi per il risultato ottenuto e soddisfatti di aver
formato questo connubio con questi ragazzi che, come noi, si sono divertiti,
hanno giocato e lavorato per mettersi alla prova con questa bella manifestazione
che vede contemporaneamente mettere in gioco ed in pratica due tecniche e
due mondi così complessi ma così vicini…che sono la vela e la cucina
.

Settima uscita per il progetto “Sport in scuola”

Giovedì 23 maggio 2019
  Settima  uscita per il progetto “Sport in scuola”
Per  la  settima  uscita  in  ambito  del  progetto “Sport in scuola”
c’erano 20 ragazzi, siamo usciti con tre barche in quanto gli altri
erano impegnati….ma stavamo un po’ “stretti”….
Usciti con il timore di prendere un po’ di acqua piovana…abbiamo
fatto ben poco, prima per il poco vento dopo per il temporale che
incombeva…abbiamo issato le vele..ripetuto  qualche  cosa e (qualcuno ha imparato) un po’ di nodi.

Sesta uscita per il progetto “Sport in scuola”

                 Giovedì 16 maggio 2019
        Sesta uscita per il progetto “Sport in scuola”
Per  la  sesta  uscita  in  ambito  del  progetto “Sport in scuola”
c’erano 11 ragazzi, siamo usciti con tre barche e su Gelsomina
con Pino  c’era  Ciro,  mentre Antonio D’Agostino è andato con
Alberto su Felicia.
Il meteo  aveva preannunciato qualche gocciolina d’acqua verso
le 14.00, invece una volta usciti ci siamo dovuti difendere da un
bel vento forte con qualche mano di terzaroli.
Non siamo riusciti a svolgere tutti gli esercizi previsti per questa
lezione….ma in parte l’abbiamo svolta facendo ruotare al timone
i ragazzi  nelle  andature  di bolina, traverso e lasco….ed ognuno
ha fatto  almeno  due  virate….ci manca l’andatura di poppa e la
strambata.
Ritornati in porto alle 17.00 ca.

Quinta uscita per il progetto “Sport in scuola”

Quinta uscita per il progetto “Sport in scuola”
Per la quinta uscita in ambito del progetto “Sport in scuola”
insieme a Pino su Gelsomina c’era Antonio Caccese, mentre
Antonio D’Agostino è uscito con Felicia e Ciro Bello è uscito
con Harem.
I ragazzi erano 24 e usciti con 5 barche, il tempo era un po’
nuvoloso e pochissimo vento, abbiamo issato le vele ma solo
per fare issata e ammainata, in quanto a vento …non pervenuto,
abbiamo approfittato per ripetere un po’ di nozioni e manovre
al timone ….aiutati con il motore.
Rientrati in porto verso le 16.30 perché iniziava anche a piovigginare.

 

 

“IL GRANDE VIAGGIO INSIEME”

Sabato 4 maggio 2019
           “IL GRANDE VIAGGIO INSIEME”
Gelsomina   partecipa   all’evento    organizzato  dalla    UISP
con la CONAD  e che,  con  uno  stand  allestito sulla spiaggia
di S.Teresa, prevede lo svolgimento  di  alcuni  sport acquatici
e di spiaggia in genere, dove chiunque volesse può cimentarsi
nella pratica di tali sports.
Purtroppo  le  condizioni  meteo  non  hanno  permesso    che
l’evento si svolgesse in tutta la sua integrità  e  solo  qualcosa
è stato possibile,  come la partitella  a  calcetto sulla  spiaggia
e il tracking nel centro storico.
Alcuni  istruttori  UISP  su  alcune  barche,  tra  cui Gelsomina,
hanno  fatto  un breve  giro  nelle  acque  antistanti   S.Teresa,
con a bordo   20 ragazzi  dell’alberghiero,  alcuni  di  quelli che
stanno partecipando al progetto “Sport in scuola”.
La giornata non è stata spettacolare , per via del cattivo tempo,
ma comunque i ragazzi si sono divertiti e continuano a dimostrare
grande entusiasmo per questa attività.
Inoltre ….Gelsomina in questo periodo sta vivendo una stagione
nuova….questa  settimana  è  uscita  4 volte,  sta ricevendo una
moltitudine di persone a bordo e altri istruttori e assistenti stanno
girando al….timone,  sta partecipando a  varie  attività e iniziative
ed è sempre al centro  dell’attenzione  e tutti  stanno  iniziando a
prendersene …….cura, specie ora che accusa qualche…acciacco!

Quarta uscita per il progetto “Sport in scuola”

               Giovedi 2 maggio 2019
Quarta uscita per il progetto “Sport in scuola”
Oggi,  per  l’uscita  in  ambito  del  progetto  “Sport  in  scuola”,
insieme a Pino sono usciti Antonio Caccese e Ciro Bello.
I ragazzi,  che  dovevano  essere  20,  oggi erano solo in otto e
quindi siamo usciti  solo  con  tre  barche,  concentrando anche
gli assistenti e  gli  ospiti, tra  cui il prof.Rescigno  e suo fratello
Don Pietro (grande appassionato di vela), su Gelsomina, Harem
e Sabruleras.
Con un bel vento iniziale siamo a riusciti a fare le due ore piene,
tante  ne  avevamo a  disposizione  oggi, ed  intense  visto  che
ognuno aveva a bordo 3 o 4 ragazzi,  siamo  ritornati  con  vento
calato quasi del tutto verso le 17.00.