Grattatina alla carena

Nel pomeriggio Giovanni e Antonio, due ragazzi che hanno
frequentato il corso “Sentieri di vela 2018” e che si erano offerti
di dare una ripulita alla carena di Gelsomina, verso le 14.00 hanno
indossato la muta e, con Pino Demetrio e Massimo di vedetta, si sono
fatti il bagnetto e in circa un’ora hanno “grattato” la carena di Gelsomina.
Era messa abbastanza male e per tirare fino alla fine della stagione era
necessaria una ripulita…i ragazzi sono stati in gamba e siamo tutti riconoscenti
del lavoro fatto.
Infatti domenica 17 marzo siamo andati a provare la barca e la differenza è notevole,
sia nelle manovre che in velocità…non vi è paragone….a 2000 giri faceva 5 nodi…
a 2500 giri quasi 6 nodi….BRAVI RAGAZZI E….GRAZIEEEE…..

I commenti sono chiusi.