Uscita con i ragazzi della casa famiglia “Il dito e la luna”

Domenica 31 marzo 2019 uscita con i ragazzi di casa famiglia.
Alle 10.00 ca. a bordo di Gelsomina con Pino, Massimo e Antonio
si sono ritrovati Carmine della casa “Il dito e la luna”, Federica e
Pia, Marta Picininno con i genitori Giorgio e Valeria.
Lasciato l’ormeggio ci siamo portati fuori pensando che non ci fosse vento,
perché così erano le previsioni, invece appena arrivati all’altezza del faro verde
abbiamo issato la randa e iniziato a veleggiare con Marta al timone.
Marta era un bel po’ che non veniva in barca ma si ricordava tutto ed è stato
sorprendente per noi ed i genitori, mentre per lei è stato molto  divertente.
Carmine si è goduto il sole in pozzetto, come al solito, mentre Fede e Pia
sono stati quasi tutto il tempo a prua, nelle manovre ci ha aiutato anche un
po’ Giorgio e con un bel vento fresco abbiamo bordeggiato per un paio d’ore.
Verso le 13.00 siamo ritornati in porto.

Commedia a San Giuseppe Liberatore

abato 30 marzo 2019 replica commedia a San Giuseppe Lavoratore.
Nel teatro della parrocchia di San Giuseppe Lavoratore in via Bottiglieri
è stata replicata la commedia di Raffaele Pappacoda “Non si cartea + come
una volta”.
Visto il successo della volta precedente, si è deciso di voler replicare lo
spettacolo, sia per dare la possibilità di partecipare a chi non lo  aveva
potuto fare la volta precedente, sia per pubblicizzare la commedia in
un contesto diverso.
E’ andata molto bene anche questa volta, con un pubblico più esiguo,
anche perché il teatro è più piccolo, ma comunque siamo rimasti molto
soddisfatti per l’esito della serata.

Ultima uscita “Sentieri di vela 2018”

Domenica 24 marzo 2019 ultima uscita “Sentieri di vela 2018”
Finalmente siamo alle fasi conclusive di questo corso “Sentieri di vela 2018”
che si è protratto fino a tutto marzo …ormai….un po’ per il maltempo un po’
per gli impegni di allievi o istruttori….comunque per il “botto” conclusivo ci
siamo concessi una giornata intera ….in barca!!!!!!
Ci siamo ritrovati a bordo di Gelsomina…Pino, Demetrio, Antonio D’Agostino,
Massimo con la fidanzata Margherita, Fabiana e Mario, Sandra, Giovanni e
Antonio Caccese.
Alle 10.00 ca. abbiamo prima armato il genoa, poi dato qualche indicazione
in merito alla sicurezza, come usare il bagno e  vari  accorgimenti da tenere
in navigazione e poi consumato i cornetti portati da Massimo, lasciato l’ormeggio
alle 11,20 ca.
Le previsioni erano che ci doveva essere un buco di vento tra le 11.00 e le 13.00
invece appena usciti fuori abbiamo issato randa e genoa e abbiamo veleggiato
per circa due ore con un vento a tratti anche forte.
I ragazzi hanno ripetuto tutte le manovre alternandosi al timone e nelle varie postazioni
e anche Margherita (per la quale era la prima volta) ha iniziato ad apprendere qualcosa.
Alle 13.30 ca. davanti Cetara, con un vento abbastanza forte, abbiamo deciso di ammainare
tutto ed entrare in porto per vedere com’era la situazione….abbiamo ormeggiato
facilmente trovando parecchio spazio in banchina.
Mentre Massimo si accingeva a preparare il pranzo aiutato da Margherita, il resto della ciurma
faceva una passeggiata per Cetara e al ritorno abbiamo mangiato in compagnia anche di
Alberto con  Roberta, che con la sua Felicia ci aveva raggiunti e ormeggiato di fianco a noi.
La giornata bella e la bella compagnia ci ha fatto prolungare la sosta a Cetara, dopo il pranzo
siamo ritornati in paese per prendere il caffè.
Siamo ripartiti verso le 16.00, quando ormai fuori era tutto calmo, siamo andati alla ricerca
di qualche residuo di vento ma inutilmente….cosi abbiamo messo prua su Salerno e sulla strada
del ritorno, per ammazzare il tempo, abbiamo ripetuto i nodi…..
Siamo arrivati all’ormeggio alle 18.00 ca.
Bella giornata di mare, di vela e in buona compagnia….come al solito il gruppo si diverte e a mare
indubbiamente si socializza più facilmente….abbiamo concluso questo corso ….alla grande…
sperando di aver dato qualcosa….oltre la vela….e che qualcuno dei ragazzi si avvicini all’associazione
e resti per darci una mano.

Grattatina alla carena

Nel pomeriggio Giovanni e Antonio, due ragazzi che hanno
frequentato il corso “Sentieri di vela 2018” e che si erano offerti
di dare una ripulita alla carena di Gelsomina, verso le 14.00 hanno
indossato la muta e, con Pino Demetrio e Massimo di vedetta, si sono
fatti il bagnetto e in circa un’ora hanno “grattato” la carena di Gelsomina.
Era messa abbastanza male e per tirare fino alla fine della stagione era
necessaria una ripulita…i ragazzi sono stati in gamba e siamo tutti riconoscenti
del lavoro fatto.
Infatti domenica 17 marzo siamo andati a provare la barca e la differenza è notevole,
sia nelle manovre che in velocità…non vi è paragone….a 2000 giri faceva 5 nodi…
a 2500 giri quasi 6 nodi….BRAVI RAGAZZI E….GRAZIEEEE…..

Randa Nuova!!!

Domenica 10 marzo 2019 …armata randa nuova.
Finalmente dopo diversi mesi che la randa nuova giaceva nel sacco,
siamo riusciti ad armarla e finalmente vederla almeno issata…

visto che non c’era vento…

E’ stata anche l’occasione per rivedere Sergio in barca…dopo diversi mesi anche lui…ed è stata una bella giornata……
aspettiamo solo il momento propizio per provare questa nuova vela.

IX uscita del corso “Sentieri di vela 2018”

Domenica 17 febbraio 2019 uscita per il corso “Sentieri di vela 2019”
Alle 10.00 ca. a bordo di Gelsomina si sono ritrovati Pino Demetrio e Massimo
con gli allievi del corso Antonio Caccese, Giovanni e Sandra.
Lasciato l’ormeggio con Massimo al timone, ci siamo portati fuori dal porto
sperando di trovare un po’ di vento ..visto che le previsioni davano un vento debole.
Issata randa e genoa e sfruttando un discreto vento che ci ha accompagnati fino alla fine
abbiamo eseguito, facendo alternare al timone tutti i ragazzi e facendoli ruotare nelle varie
posizioni, tutte le manovre, tutte le andature, compreso l’andatura  a farfalla e infine
tutti hanno eseguito anche l’abbattuta.
Veleggiando fino alle 13.00 ca. siamo ritornati in porto….contenti di aver fatto un’altra
bella uscita e una lezione dove i ragazzi hanno  preso padronanza con la barca.

VIII uscita del corso “Sentieri di vela 2018”

Sabato 16 febbraio 2019 uscita per il corso “Sentieri di vela 2018”
Alle 14.00 ca. a bordo di Gelsomina insieme a Pino e Demetrio si sono
ritrovati Cesare, Antonio Caccese e Nicola, volontario del Villaggio di Esteban.
Lasciato l’ormeggio ci siamo portati fuori del porto e subito abbiamo issato randa
e genoa e, sfruttando un bel vento teso, abbiamo veleggiato per un paio di ore,
facendo ripetere, specie ad Antonio che era uscito solo una volta, le principali manovre.
Il vento faceva un po’ di capricci..perché si alternavano momenti di vento forte a
momenti di calma assoluta…ma siamo riusciti comunque a fare una discreta lezione.
Siamo ritornati in porto verso le 17.30.

VII uscita “Sentieri di vela 2018”

Sabato 9 febbraio 2019 uscita “Sentieri di vela 2018”

Alle 15.00 ca. a bordo di Gelsomina si sono ritrovati
Pino, Demetrio,Antonio, Sandra e Nicola (volontario  del
Villaggio di Esteban).
Mollato l’ormeggio ci siamo portati fuori e con un vento
debole abbiamo veleggiato per un paio d’ore facendo alternare
al timone e al genoa Sandra e Nicola.
Nicola voleva riprendere qualche nozione appresa un po’ di tempo fa,
mentre Sandra ha avuto la possibilità (essendo la sola del corso)
di ripetere più volte la virata e le varie andature.
Siamo rientrati in porto verso le 17.00.

VI^ uscita del corso “Sentieri di vela 2018””

Sabato 29 dicembre 2018 uscita corso “Sentieri di vela 2018”.
Alle 14.30 ca. a bordo di Gelsomina con Pino e Demetrio si sono
ritrovati Giovanni, Vincenzo, Mario, Fabiana e Francesca, sorella
di Mario Gambardella.
Armato il genoa ci siamo portati fuori del porto con un vento discreto
che ci ha permesso di fare e ripetere tutti gli esercizi e le manovre
fatte già nelle lezioni precedenti.
Dopo circa un’ora e mezza è calato il vento e ci siamo goduti il tramonto
che da mare è sempre spettacolare, siamo ritornati in porto verso le 17.00

Tombolata di beneficenza

Giovedì 20 dicembre 2018 tombolata “Ipotenusa Marina”.
Alle 20.30 ca presso la sede dell’Ipotenusa in via Mauri si è tenuta
la tombolata che di solito l’Ipotenusa Marina organizza a fine anno.
C’erano, oltre ai volontari dell’Ipotenusa Marina, alcuni amici degli
Avvelenati, alcuni ragazzi dell’ultimo corso di vela e qualcuno degli
anni precedenti e alcuni ragazzi delle case famiglia.
Qualche giro di tombola con dei premi ricevuti in dono qualche anno fa
e poi tutti a brindare alle feste con dolci e spumante.